Avvocato ucciso a coltellate dalla ex compagna ad Anzio: fermata 39enne romena

Roma, avvocato ucciso a coltellate dalla ex compagna ad Anzio: fermata 39enne romena. La donna su Fb: «Se non migliora la vita, è amore malato»

Sangue sul litorale romano. Un uomo è stato accoltellato a Anzio Colonia ed è morto. La vittima è G.C, un avvocato di 57 anni, che è stato ucciso verso le 19 nel suo studio dalla ex compagna dopo un litigio. I carabinieri di Anzio hanno fermato la donna, una romena, M.B di 39 anni. Sembra che avesse paura di perdere le due figlie piccole.
 
 




La donna ha raggiunto nel tardo pomeriggio lo studio legale di via Ardeatina per parlare della relazione con l'ex compagno. La discussione, però, è poi sfociata nell'omicidio. La donna ha colpito l'avvocato con diverse coltellate e poi ha chiamato le forze dell'ordine. Secondo alcune voci raccolte sul posto, la donna da tempo perseguitava la vittima. L'uomo esercitava la professione nel Foro di Velletri.

La donna sul suo profilo facebook scriveva: «Non si sceglie di avere una persona accanto per peggiorare la propria vita, ma per migliorarla. E se l'amore non porta a questo o non è amore o è un amore malato». Poco più di un mese fa aveva impostato come immagine del profilo una fata con una spada in pugno: quasi una terribile premonizione di cosa accaduto oggi, quando con un coltello ha ucciso il padre di sua figlia.

+++notizia in aggiornamento+++
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Ottobre 2019, 08:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA