Roma, maxi party illegale in villa sull'Appia: l'invito su whatsapp. Ma arriva la polizia

Roma, maxi party illegale in villa sull'Appia: l'invito su whatsapp. Ma arriva la polizia

Una festa privata a pagamento, che sarebbe durata tutta la notte evitando di esporsi così ai rischi dei controlli per il rispetto del coprifuoco, è stata scoperta dagli agenti della polizia di Roma in una villa sulla via Appia Antica.

 

 

L'iniziativa è stata ampiamente promozionata attraverso messaggi whatsapp dal proprietario della villa che proponeva musica, cena e parcheggio interno.

 

I primi immediati accertamenti effettuati dalla Polizia hanno consentito di accertare che la villa, era stata acquistata all'asta da un soggetto incensurato, precedentemente di proprietà della famiglia Tredicine. L'evento, un «private party» come pubblicizzato nel messaggio, prevedeva l'ingresso alle ore 21 di ieri e l'uscita alle ore 6 di oggi. La prevendita avveniva solo tramite ricarica su una postepay o Paypal, pari a 30 euro per l'uomo e 20 per la donna. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Gennaio 2021, 13:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA