Rifiuti, dopo l'ordinanza della Raggi Civitavecchia blocca i camion. Matteo Salvini:«Raggi e Zingaretti incapaci»
di Michela Poi

Rifiuti, dopo l'ordinanza della Raggi Civitavecchia blocca i camion. Matteo Salvini:«Raggi e Zingaretti incapaci»

Altre 1000 tonnellate al giorno di rifiuti  - un terzo del totale dell'indifferenziato prodotto in città ogni giorno - arriverà dritto dritto nella discarica di Civitavecchia. La decisione della sindaca Virginia Raggi non è piaciuta al sindaco leghista della città Ernesto Tedesco, che ha bloccato i camion dell'Ama in arrivo da Roma nei prossimi giorni per verificare documenti ed eventuali cavilli cui appigliarsi per rispedire al mittente i rifiuti. 

Leggi anche> Lorena Loiacono Via da Roma i rifiuti della Capitale, l'ordinanza della sindaca

Il problema è che la discarica potrebbe contenere al massimo 250 tonnellate al giorno. Il primo cittadino leghista Ernesto Tedesco si è scagliato contro la sindaca di Roma, promettendo di prendere seri provvedimenti: «Almeno una telefonata la Raggi poteva farmela, per rispetto istituzionale - ha dichiarato -. L’ordinanza della sindaca parla di 15 giorni, ma ciò che è provvisorio rischia di diventare definitivo». 

Anche la reazione del leader della Lega Matteo Salvini non ha tardato ad arrivare: «Presto andrò a Civitavecchia che il sindaco Raggi vuole invadere con l'immondizia che sommerge Roma, per incapacità sua e di Zingaretti - ha dichiarato - Di fronte al rischio di un'emergenza sanitaria per le tonnellate di rifiuti che ormai non vengono nemmeno più raccolti dalle strade mentre scoppia l'ennesimo scandalo Ama è inconcepibile pensare che la soluzione sia il trasferimento da una discarica a un'altra. Pochi fatti e troppe chiacchiere: noi saremo giovedì 28 al teatro Italia a Roma per presentare un nuovo modello di città che funzioni. #raggidimettiti». 

 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Novembre 2019, 16:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA