La Piccola Bottega degli Orrori: il musical-cult con Giampiero Ingrassia e Fabio Canino
di Giancarlo Leone

La Piccola Bottega degli Orrori: Giampiero Ingrassia ci riprova 30 anni dopo

«Rifacendo questo musical trent’anni dopo mi sono fregato da solo, non considerando per l’appunto di avere trent’anni in più. Oggi è uno spettacolo totalmente cambiato, tutte le canzoni sono molto difficili, ma molto attraenti per il pubbico. La trama è nota, come il film cult che ne è stato tratto, comunque un Faust tinto di fucsia, un musical off da camera, con un cast diverso e accattivante».

Parola di Giampiero Ingrassia che approderà il 3 dicembre alla Sala Umberto con La Piccola Bottega degli Orrori, il primo musical italiano prodotto dalla Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi. Sono passati proprio trent’anni da quel lontano 1989 e l’attore ricopre lo stesso ruolo, Seymour, che segnò il suo debutto in un genere che lo ha visto protagonista di successo di altri musical, come Grease nel 1997 insieme a Lorella Cuccarini. 
 
 


Accanto ad Ingrassia, Fabio Canino, nel ruolo di Mushnik. «È un vero piacere far parte di questa Compagnia – ha detto – Ho fatto il presentatore, l’attore di prosa, ma è la prima volta che mi cimento nel musical. È molto rischioso, ma anche molto divertente da vedere e da fare. Devo ringraziare il regista che ha una grande pazienza con tutti, una Compagnia eccezionale, ecco perché mi trovo bene a lavorare con loro. Sono tutti talenti che potrebbero fare televisione, meriterebbero di andarci per rinnovare un po’ i palinsesti. Giampiero? Un grande attore, con me è stato molto generoso. Ridiamo molto tra di noi e potrebbe accadere anche in scena. Perché ridiamo così tanto? Perché abbiamo molte affinità che ci uniscono e recitiamo quasi in simbiosi».

Lo stesso concetto è condiviso dal regista Piero Di Blasio: «In vita mia ho fatto tante regie, ma questa è quella che più mi è piaciuta fare. Questo cast è il mio orgoglio, attori di serie A e cantanti che spaccano. Abbiamo rivoluzionato e rinfrescato la storia, grazie anche alle coreografie, senza snaturare l’originale». A completare il cast dello spettacolo Belia Martin (Audrey), Emiliano Geppetti (Orin Scrivello), Lorenzo Di Pietro, nel ruolo della drag queen Velma K, Audrey II. 
riproduzione riservata ®

La Piccola Bottega degli Orrori di Howard Ashman, con Giampiero Ingrassia, Fabio Canino, Belia Martin. Regia di Piero Di Blasio. La supervisione artistica è di Alessandro Longobardi. Sala Umberto, via della Mercede 49 ROMA
dal 3 al 22/12. Biglietti da 28 a 38 euro, info. 06.6794753 – www.sala umberto.com 
Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Novembre 2019, 09:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA