Discriminazione nella scuola a Roma, la sindaca Raggi: «Intollerabile che studenti vengano divisi per censo»

Discriminazione nella scuola a Roma, la sindaca Raggi: «Intollerabile che studenti vengano divisi per censo»

Il caso della descrizione della scuola di Via Trionfale, di cui Leggo ha parlato oggi, continua a provocare polemiche, nonostante la precisazione dello stesso istituto. La sindaca Virginia Raggi è intervenuta sull'argomento con un tweet: «Intollerabile che gli studenti dell'Istituto comprensivo di via Trionfale a Roma vengano suddivisi per censo. Discriminare e creare barriere è esattamente l'opposto di quello che dovrebbe essere un insegnamento corretto responsabile e inclusivo», ha scritto la Raggi.

Leggi anche > La descrizione choc sul sito dell'istituto

Sul caso in giornata erano intervenuti diversi membri del Governo, tra cui la ministra Lucia Azzollina e il sottosegretario all'Istruzione De Cristofaro. L'istituto, dopo le polemiche, ha rimosso la descrizione dal proprio sito internet.

 
 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Gennaio 2020, 18:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA