Bambina picchiata dal patrigno, l'audio choc della madre a Pomeriggio 5: «Lui lo amo più di ogni cosa, non è cattivo»
di Emiliana Costa

Bambina picchiata dal patrigno, l'audio choc della madre a Pomeriggio 5: «Lui lo amo più di ogni cosa, non è cattivo»

Oggi a Pomeriggio 5 si è tornati a parlare della bambina di 22 mesi di Genzano, picchiata dal compagno della mamma. Federico Zeoli, questo i nome dell'uomo, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. L'uomo, originario della provincia di Campobasso e disoccupato, avrebbe prima negato e poi ammesso le sue responsabilità. La mamma della piccola era stata già ospite di Barbara D'Urso e in quell'occasione aveva avuto parole dure per il compagno. Ma oggi un audio segreto arrivato in studio avrebbe ribaltato la situazione.

Bambina pestata dal patrigno. Frase choc della madre: «Lo amo. Voglio stargli vicino e aiutarlo»

Barbara D'Urso in lacrime per la bimba di 22 mesi picchiata, racconto choc della mamma

L'audio proverebbe da alcuni giornalisti, che dopo aver sentito Sara, questo il nome della mamma della bimba, negare di aver difeso il compagno, avrebbero informato in questo modo Barbara D'Urso. Nell'audio si sentirebbe: «Io lo amo più di ogni cosa. Non lo ha fatto con cattiveria, ha degli scatti di rabbia. Anche la madre mi ha detto che li aveva avuti in passato e che avrebbe dovuto prendere delle medicine che non ha mai preso. Perdonarlo è un parolone, ma non lo abbandono. Siamo stati insieme poco tempo, ma fra noi c'è qualcosa di speciale».



Le parole choc risuonano in studio e Barbara D'Urso lancia l'appello: «Donne la violenza non va mai perdonata».
© RIPRODUZIONE RISERVATA