Milano, riapre il reparto covid dell'ospedale Niguarda: nuovi ricoveri, anche un 50enne

Video

Chiuso appena tre mesi fa, riapre il reparto covid all'ospedale Niguarda di Milano. A oggi sono 3 pazienti ospitati nella terapia intensiva che per tutta l'estate era rimasta chiusa. Un piccolo segnale di come stia aumentando l'impatto del virus. «Abbiamo registrato un incremento di casi e della loro gravità negli ultimi 15 giorni. Dieci giorni fa non avevamo ricoverati, ora ci sono tre pazienti» ammettono a SkyTg24 i responsabili del reparto del grande ospedale della zona ovest di Milano che nei mesi clou della pandemia aveva ospitato centinaia di contagiati. In terapia intensiva con i sintomi covid oggi c'è anche un 50enne. 
 

 

L'ospedale Niguarda di Milano il 30 giugno scorso aveva postato sui profili social la buona notizia della chiusura di un reparto di terapia intensiva. "Il calo di nuovi pazienti positivi ci ha permesso di chiudere una delle 5 terapie intensive che in questi due mesi abbiamo dovuto aprire per l’assistenza dei malati covid - era stato scritto nel post - 27 posti letto che fino a pochi giorni fa avevano accolto pazienti in condizioni gravissime a causa del virus, sono ormai vuoti. Adesso il reparto verrà riorganizzato e sanificato per poter ripartire!'. Un post corredato da una foto di personale festante.


Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre 2020, 19:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA