Alberto Ongania trovato morto a 53 anni: era scomparso da quasi un mese. Il tragico epilogo

Alberto Ongania trovato morto a 53 anni: era scomparso da quasi un mese. Il tragico epilogo

Il cadavere di Alberto Ongania, il 53enne di Perledo (provincia di Lecco) scomparso ormai da alcune settimane, è stato ritrovato questa mattina. Dell’uomo non si avevano più tracce dallo scorso 11 novembre, le ricerche erano scattate nelle ore successive.

Prete scomparso e trovato morto: il corpo vicino a una chiesa sconsacrata

Alberto Ongania trovato senza vita

I soccorritori avevano passato al setaccio i sentieri attorno all’abitato di Perledo, tutta la zona compresa tra il paese e Esino e anche lungo il Sentiero del Viandante ma ogni tentativo era risultato vano. Proprio ieri, venerdì, i Vigili del Fuoco avevano effettuato ulteriori ricerche a Perledo tramite l’utilizzo di droni.

Il corpo in una scarpata

Domenica scorsa, invece, erano stati gli stessi abitanti di Perledo a ritrovarsi per effettuare un ulteriore tentativo concentrando le ricerche nella zona attorno alla frazione Bologna. In mattinata, purtroppo, la tragica scoperta che ha spento tutte le speranze dei famigliari di Alberto: il suo corpo era in una scarpata lungo la strada che collega Perledo e Esino, a ritrovarlo gli uomini del Soccorso Alpino che da questa mattina stavano battendo i canali adiacenti alla Provinciale.


Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Dicembre 2022, 19:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA