Ambulanza bloccata dalla neve, mamma e papà fanno nascere loro figlio in casa: le istruzioni al telefono con l'Ostetrica

I genitori hanno gestito in autonomia il parto nella loro camera da letto

Ambulanza bloccata dalla neve, mamma e papà fanno nascere loro figlio in casa: le istruzioni al telefono con l'Ostetrica

Comincia il travaglio, e negli stessi minuti dal cielo comincia a scendere la neve. Quello che potrebbe sembrare l'incipit di una fiaba si è trasformato nell'inizio di un parto in casa. Proprio a causa dell'abbondante nevicata che lunedì ha colpito il Centro Italia, una coppia di San Quirico d'Orcia (Siena) ha dovuto far nascere il proprio bambino nella camera da letto di famiglia. 

I bambini hanno paura del dentista? Ecco come fare per sconfiggerla (con piccoli trucchi)

Bimba di due anni ingerisce droga e finisce al pronto soccorso: tragedia sfiorata a Napoli

Il parto al telefono con l'Ostetrica

 

I due genitori avevano contattato il 118 per raggiungere il vicino ospedale di Siena, ma l'ambulanza a causa dei disagi provocati dalla neve è arrivata a parto già avvenuto: mamma e papà, guidati dalla dottoressa Leila Teodorani della Centrale operativa Siena-Grosseto del 118, hanno gestito in autonomia la nascita del loro bambino. Quando i sanitari sono finalmente riusciti a raggiungere l'abitazione, il bimbo era in ipotermia per il gran freddo della giornata, nonostante la casa fosse adeguatamente riscaldata. Mamma e figlio sono così stati ricoverati all'ospedale di Siena e ora stanno entrambi bene. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Gennaio 2023, 09:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA