Ragazzina stuprata, post choc del poliziotto: «Servizietti ai pusher, poi...Se l'è cercata»

Ragazzina stuprata a Jesolo, post choc del poliziotto su Facebook: se l'è cercata

  • 157
    share
JESOLO «Queste ragazzine pensano di rimediare una canna facendo servizietti veloci agli spacciatori...poi trovano quello che invece vuole il servizio completo e allora piangono perché le stuprano...storia vecchia come il mondo». Su Facebook, un post del genere, con annesso articolo sulla violenza sessuale di Jesolo, sarebbe già abbastanza aberrante di suo. Più grave, però, se la sparata non arriva da un utente comune, ma da un poliziotto ed ex dirigente di un sindacato.

Federico Pesci, lo stupratore di Parma è un noto imprenditore: cinque ore di sevizie su una 21enne



Questo post choc sull'episodio dello stupro in spiaggia di una 15enne da parte di un senegalese, insieme ad altri dal contenuto discutibile («Cucchi valeva poco da vivo e da morto è diventato un affarone»), hanno scatenato un ciclone di polemiche, agitato dalla blogger e giornalista Selvaggia Lucarelli. L'autore è Mauro Maistro, poliziotto in servizio al commissariato di Adria, fino a un mese fa segretario del Coisp di Rovigo. 


Venerdì 31 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-08-31 14:12:19
Purtroppo la storia ci insegna che se sei una ragazza giovane e avvenente è meglio evitare di andare a casa di un pusher nigeriano in cerca di eroina... Magari non sarà politicamente corretto, ma tenerlo bene a mente male non fa.
2018-08-31 14:58:46
la storia , invece, mi ha insegnato che se una ragazza avvenente viene a casa mia, di sicuro non la violento!e di sicuro non direi mai che se l'è cercata...è veramente squallido! perchè lei non se l'è cercata, ma è "lui" che "l'ha trovata".....chi vuol capire, capisca!
2018-09-01 15:06:33
Se fossero tutti come me e lei probabilmente non avremmo di questi problemi, ma visto che purtroppo non è così, invece di infarcire la testa dei miei figli di inutile retorica buonista io preferisco spiegargli che alcune scelte sbagliate possono portare a conseguenze anche molto spiacevoli, perchè la triste realtà purtroppo è questa. Che ci piaccia o no.
2018-08-31 12:20:08
capito si , ecco il pensiero di molti italiani, ma la cosa che fà rabbrividire è che a dirlo è un nostro "tutore della legge"! applausi!
DALLA HOME