Stabilimento chiuso, licenziate 400 persone: ma lo studio legale viene premiato. Bufera sui social

Stabilimento chiuso, licenziate 400 persone: ma lo studio legale viene premiato. Bufera sui social

Lo studio legale ha seguito l'azienda nella chiusura dello stabilimento di Firenze con un maxi licenziamento di 430 dipendenti

La chiusura dello stabilimento fiorentino della Gkn ha cambiato la vita degli oltre 400 dipendenti, ma ha riempito di orgoglio lo studio legale che ne ha seguito la pratica. È bufera dopo il riconoscimento andato al "LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners". Gli avvocati avevano annunciato sui loro canali social di aver ricevuto un premio come "Studio dell’anno lavoro". Gli utenti hanno criticato l'atteggiamento e le motivazioni del premio e persino il ministro del Lavoro Andrea Orlando è intervenuto dicendo: «Non è giusto vantarsi di licenziamento collettivo».

 

Leggi anche > Giornalista molestata, pacca sul sedere da un tifoso. E in studio cala l'imbarazzo: «Non te la prendere...»

 

«Ci deve far riflettere tutti non solo se sia giusto o non sia giusto, ma come sia possibile che diventi quasi normale che uno rivendichi il fatto di aver assistito quel tipo di licenziamento, perché sappiamo che i licenziamenti fanno parte della dinamica... Ci saranno state delle esigenze, ma che addirittura questo diventi una cosa per cui ci si mette una medaglia, interroga tutti, dobbiamo capire a che punto sia cambiata la percezione comune di questi fenomeni», sono state le parole del ministro. 

 

«Dobbiamo riflettere su una società in cui diventa una medaglia avere assistito una multinazionale nel licenziamento in tronco di lavoratori - conclude Orlando - dobbiamo riflettere se è un merito o un elemento che provoca riprovazione sociale. Nella vertenza ci sono delle offerte in campo, per fortuna siamo andati oltre i whatsapp, si è aperta un'interlocuzione per rilevare l'azienda, ora vediamo se quelle offerte sono congrue, lo dovranno vedere gli enti locali, il sindacato, le parti sociali nel loro insieme». «Stimato per la proattività e la lungimiranza con cui affianca i clienti. Come nell'assistenza a Gkn per la chiusura dello stabilimento fiorentino e l'esubero di circa 430 dipendenti», ha aggiunto il sindaco di Firenze Nardella. 

 

La pagina Facebook dello studio legale è ormai introvabile, ma dopo la valanga di commenti sui social è arrivata la replica dello studio legale: «Viste le reazioni, "LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners" precisa con una nota: "La campagna a mezzo social di aggressione contro lo studio legale desta anzitutto stupore e si ritiene vada fortemente condannata per le parole di odio e violenza rivolte nei confronti di una associazione professionale di tecnici della materia del diritto del lavoro».


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Novembre 2021, 13:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA