Treno contro tir, morto Roberto Madau. Il macchinista aveva 61 anni, sarebbe andato in pensione tra pochi mesi

di Enrico Chillè
Sarebbe dovuto andare in pensione tra pochi mesi Roberto Madau, il macchinista 61enne tra le vittime dello schianto del treno contro un tir avvenuto ieri sera sulla linea ferroviaria Torino-Chivasso-Ivrea.

Treno investe tir fermo sui binari e deraglia sulla Torino-Ivrea: 2 morti e 18 feriti​



Di chiare origini sarde, Madau era residente a Ivrea e da molto tempo lavorava come macchinista: è morto sul colpo dopo lo schianto con il tir al passaggio a livello. L'altra vittima del disastro è il romeno Stefan Aureliana, residente in Lombardia e addetto alla scorta tecnica dei tir: l'uomo aveva 64 anni, tre più di Madau, ed è morto poco dopo l'arrivo al Cto, dove era stato portato in condizioni disperate. Le condizioni della capotreno Morena Gauna, restano gravi ma per i medici la donna sarebbe fuori pericolo.
 
 

Giovedì 24 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME