Lodi, giornalista ed ex sindaco sgozzato nel giardino di casa: Pierangelo Repanati aveva 57 anni

Lodi, giornalista ed ex sindaco sgozzato nel giardino di casa: Pierangelo Repanati aveva 57 anni

Un uomo di 57 anni, Pierangelo Repanati, giornalista professionista ed ex sindaco - dal 2004 al 2009 - di Corte Palasio, in provincia di Lodi, è stato trovato morto ieri sera poco dopo le 22, nel giardino di casa sua, mentre innaffiava il giardino. I vicini di casa hanno sentito diverse urla, grida di aiuto, provenire da quel giardino. Qualcuno è accorso per vedere cosa stesse accadendo e ha trovato il corpo della vittima riverso a ridosso della porta di casa.

Il giallo di Franco Severi, trovato decapitato a Forlì. La sorella Anna: «Una morte annunciata»

Il giornalista viveva da solo e attualmente lavorava come consulente in uno studio di Lodi. Sul posto è arrivato il magistrato di turno, con i carabinieri, e si stanno eseguendo i primi rilievi scientifici: le prime ipotesi degli inquirenti non escludono che il 57enne possa essere stato aggredito dopo aver scoperto dei ladri nella sua abitazione.

 

«Era una brava persona, viveva fino a qualche tempo fa con l'anziana madre poi venuta a mancare - ricordano i concittadini che stanotte si sono ritrovati davanti a casa sua, increduli di quanto accaduto -. Recentemente aveva insistito affinché nell'abbazia di Abbadia Cerreto, a pochi chilometri da dove abitava, tornasse la celebrazione della Messa in latino. Era molto credente, cattolico praticante». 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Giugno 2022, 14:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA