Bloccata l'intervista al fidanzato della 16enne accusata dell'omicidio della nonna: caos in diretta. Cosa è successo a Ore 14

Il veto dei genitori del giovane

Bloccata l'intervista al fidanzato della 16enne accusata dell'omicidio della nonna: caos in diretta. Cosa è successo a Ore 14

La puntata di Ore 14 di oggi, giovedì 10 novembre, si era aperta con il lancio di un'intervista al fidanzato della ragazza 16enne accusata dell'omicidio della nonna a Capaccio Paestum, nel Salernitano. L'intervento del giovane avrebbe dovuto gettare luce su un episodio drammatico, le cui dinamiche restano ancora poco chiare. Ma il veto dei genitori di lui non ha consentito la messa in onda del servizio.

Chi l'ha visto, Stefano scomparso da Arenzano: era andato a trovare la mamma malata

 

Ore 14, bloccata intervista al fidanzato della 16enne che ha ucciso la nonna

Sorpresa per strada con gli abiti sporchi di sangue, a poche centinaia di metri dall'abitazione dell'anziana signora, al momento dell'arresto la giovane non è stata in grado di fornire spiegazioni e lo stesso legale dell'adolescente, Antonello Natale, ha smentito alcune delle ricostruzioni fatte nelle ultime ore dai giornali. Da qui l'idea di contattare il fidanzato della giovane per il quale, secondo alcune indiscrezioni (per ora non confermate), la ragazza sarebbe arrivata allo scontro con la nonna.

Tuttavia, al momento di mandare in onda il servizio con la testimonianza del ragazzo, fidanzato da oltre un anno con la giovane iscritta al quarto anno di liceo scientifico, il conduttore di Ore 14, Milo Infante, è costretto a rivolgersi ai telespettatori per spiegare che l'intervista anticipata all'inizio della puntata non potrà andare in onda. Come chiarisce il giornalista, i genitori del ragazzo avrebbero chiamato la Rai, chiedendo di non mandare in onda l’intervista del figlio.

«I genitori ci hanno chiesto di non mandare in onda l’intervista – spiega Infante –. Era stata registrata con tutte le cautele del caso, ma purtroppo non potrà andare in onda». Il fidanzato della giovane avrebbe sostenuto ai microfoni di Ore 14 che la 16enne era in attesa di un figlio, ormai da circa 2 mesi (versione smentita dall'avvocato), aggiungendo alcuni dettagli sui rapporti della ragazza con la famiglia. «Sono certo che lei si è difesa», avrebbe sostenuto il ragazzo, la cui intervista però non è stata mandata in onda e in molti si chiedono se mai lo sarà.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 10 Novembre 2022, 18:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA