Precipita nel vuoto mentre lavora sul tetto: morto operaio di 56 anni FOTO

Precipita nel vuoto mentre lavora sul tetto: morto operaio di 56 anni

Deceduto un operaio edile di 56 anni per le gravi lesioni riportate in seguito ad una caduta da circa 10 metri d'altezza mentre era intento ad effettuare lavori di manutenzione ordinaria sul tetto. L'infortunio mortale si è verificato intorno alle 14 in uno stabile della frazione Borzano di Albinea (Reggio Emilia).

 

Leggi anche - Malore in casa dopo la cena: Daniela muore a 36 anni davanti al compagno

 

Secondo una prima ricostruzione, l'operaio reggiano, dipendente di un'azienda, si trovava sull'impalcatura allestita nell'abitazione quando, per cause ancora in corso di accertamento sarebbe precipitato.

 

 

Le indagini sono state avvaite dal Servizio Prevenzione e sicurezza della Medicina del Lavoro di Reggio Emilia, intervenuto insieme ai Carabinieri di Albinea.  L'operaio è stato soccorso dai sanitari inviati dal 118 che nonostante i tentativi di rianimarlo ne constatavano il decesso per le gravi lesioni riportate a seguito della caduta. 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Settembre 2021, 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA