Negramaro, «Lele Spedicato è in lento miglioramento». Ecco cosa dicono gli ultimi esami

  • 1,6 mila
    share
È stabile ma in lento miglioramento il quadro clinico di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro ricoverato a Lecce, colpito da emorragia cerebrale lunedì scorso. Gli esami diagnostici - secondo quanto riferisce il nuovo bollettino medico - evidenziano un lento miglioramento.

Lele Spedicato dei Negramaro, frase choc contro il chitarrista: «Spero che muoia perché fa musica di me**a»
 
 

Negramaro, cos'è successo al chitarrista Lele Spedicato. Il primario: «Decisive le prossime ore»

Negramaro, l'ultimo messaggio per il chitarrista: «Saremo forti per te»

E dunque c'è cauto ottimismo sulle condizioni di salute del musicista, dopo la seconda notte trascorsa nella Rianimazione dell'Ospedale «Vito Fazzi» di Lecce. «Il personale sanitario ha sottoposto il paziente a diverse TAC, il cui esito - prosegue il bollettino medico - conferma l'evoluzione positiva del quadro clinico del paziente, che permane sostanzialmente stabile. Anche i parametri vitali, monitorati costantemente, continuano ad essere buoni. La prognosi, vista la gravità del caso, resta comunque riservata»

Mercoledì 19 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 20-09-2018 11:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME