A 18 anni attende l'arrivo del treno merci e si getta sulle rotaie

Chiaravalle, morto a 18 anni: attende l'arrivo del treno merci e si getta sulle rotaie

Forse, su quei binari alla stazione di Chiaravallle nelle Marche, aspettava che un raggio di sole gli asciugasse le lacrime o che una mano amica gli accarezzasse il volto. O forse voleva solo andarsene, voleva dissolversi in cometa, perché questo mondo non gli piaceva più o, forse, non gli era mai piaciuto davvero.

 

"Ho un peso nel cuore": e si getta sotto il treno regionale in stazione

 

 

E allora si è sdraiato sul primo binario ieri mattina dopo le 9, ha atteso poco, ha chiuso gli occhi e se ne è andato così, lievemente, nel silenzio di una stazione vuota e deserta, dove i treni passano veloci e spesso neppure si fermano, un silenzio rotto solo dallo stridente, acuto, sibilo di freni che mordevano le rotaie cercando di fermare la corsa del treno merci carico di trattori della New Holland.

 

Erano circa le 9 quando i macchinisti del treno merci in transito alla stazione di Chiaravalle hanno visto distintamente il ragazzo gettarsi sotto il convoglio. E’ questo che hanno raccontato agli agenti della polizia ferroviaria, intervenuti sul posto per i rilevamenti e chiamati ad accertare l’esatta dinamica dell’accaduto. Per il 18enne chiaravallese non c'è stato nulla da fare. Inutile il tentativo estremo di frenata del locomotore, così come l’arrivo dei mezzi di soccorso del 118. Sul posto anche i carabinieri e i tecnici di Rete Ferroviaria. La circolazione dei treni è rimasta bloccata per tutta la mattinata ed è tornata alla piena regolarità solo intorno a mezzogiorno.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Aprile 2021, 07:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA