Si addormenta sul materassino, la corrente lo porta dalla Calabria alla...Sicilia

Si addormenta sul materassino, la corrente lo porta dalla Calabria alla...Sicilia

Da Scilla, sulla costiera calabrese dello Stretto di Messina, era arrivato quasi in Sicilia, a bordo del suo materassino: dopo oltre 9 ore al largo, a notte fonda, un ragazzo di 28 anni,  Luigi Vazzana è stato salvato dagli uomini della Guardia Costiera. Il giovane si era addormentato sul materassino e di lui si erano perse le tracce per ore.

Bar Refaeli mamma sexy: la foto in bikini in casa. «L'ha scattata mia figlia di 3 anni»

Quando un suo amico si è accorto di non riuscire più a vederlo all'orizzonte, ha avvertito la Capitaneria di Porto che ha fatto partire le ricerche con mezzi marini e addirittura elicotteri: le ricerche sono andate avanti per tutto il pomeriggio di ieri, e a notte fonda il disperso è stato rintracciato in mare, aggrappato ancora al suo materassino. Salvato, è stato quindi riportato a Scilla: era quasi arrivato sulla costa messinese.

Domenica 18 Agosto 2019, 18:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA