Marco Vannini, spunta l'audio inedito tra il cugino e la fidanzata dopo la morte

Spunta un audio inedito sul caso Marco Vannini. Sono stati raccolti alcuni stralci di telefonate fatte tra Martina Ciontoli e il cugino di Marco. Si tratterebbe di audio e messaggi scambiati tra  Alessandro Carlini e la fidanzata del 20enne di Cerveteri a poche ore dalla morte del ragazzo avvenuta nella casa al mare dei Ciontoli.

Leggi anche > Marco Vannini, a Chi l'ha Visto la registrazione choc fatta in caserma: «Speriamo che muoia la figlia»
 
 

Il giovane commenta lo scambio di battute avuto con Martina che andrà in onda sul Canale 9 ed è anticipato da FanPage. Nella telefonata Carlini chiede spiegazioni a Martina, mentre è in lacrime, chiede come possa essere rimasto tanto a lungo in casa senza che nessuno chiamasse i soccorsi. La ragazza risponde dicendo che inizialmente hanno pensato a un attacco di panico, stessa versione fornita al processo. Quando Alessandro chiede chiarimenti lei però specifica che è meglio non parlare di queste cose al telefono.

Il cugino di Marco commenta nella trasmissione "Caso Vannini" di essere stato colpito, più che dalle parole, dagli atteggiamenti della ragazza: «era di un gelido allucinante, non pensavo che potessero esistere persone del genere. Martina sembrava la persona più innamorata al mondo, nel momento in cui Marco è morto, è stato come se non esistesse più».
Giovedì 17 Ottobre 2019, 18:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA