Livorno, elicottero precipita in mare: morto il pilota, è una donna. Un uomo è disperso

Elicottero ultraleggero precipita in mare nelle acque antistanti l'isola di Gorgona: morto il pilota, è una donna. Un uomo risulta dispero. Il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco del Comando di Livorno sta intervenendo insieme alla capitaneria di porto. A quanto fanno sapere i vigili del fuoco al momento è stato individuato solo il pilota deceduto. 

Secondo le prime informazioni sarebbe di una donna il corpo individuato a bordo dell'elicottero. Il corpo, ormai senza vita, sarebbe stato individuato dai vigili del fuoco e dagli uomini della Capitaneria di porto di Livorno intervenuti subito sul posto dell'incidente, 6 miglia a sud dell'isola (circa 22 miglia dal porto di Livorno), con 4 motovedette e un gommone veloce con la squadra dei vigili del fuoco sommozzatori a bordo.

Al momento si sta cercando di posizionare in acqua dei palloni gonfiabili attorno al relitto per mantenere a galla il velivolo che, sempre secondo quanto riferisce la Capitaneria, era partito dall'aeroporto Cinquale Montignoso, in provincia di Massa Carrara, e diretto in Sardegna, ad Olbia/Porto Cervo in Costa Smeralda.

A bordo ci sarebbero state due persone, un uomo e una donna, sembra entrambi di nazionalità russa. È quanto si apprende da fonti dello piccolo scalo del Cinquale, nel comune di Montignoso dove l'elicottero, partito oggi da Como, aveva fatto scalo e da dove si era rialzato intorno alle 16.00, diretto in Sardegna. Risulterebbe quindi disperso l'uomo, sembra un 37enne, che sarebbe anche il proprietario del velivolo.
Lunedì 22 Luglio 2019, 20:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA