Covid, Moderna: «Con la terza dose di vaccino protetti 37 volte in più contro Omicron»

Covid, Moderna: «Con la terza dose di vaccino protetti 37 volte in più contro Omicron»

L'annuncio della casa farmaceutica con gli ultimi dati. Moderna continua però a studiare un vaccino specifico contro la nuova variante

Covid, l'annuncio di Moderna: «Due dosi di vaccino non bastano per fronteggiare Omicron, con la terza la protezione aumenta di 37 volte». La casa farmaceutica statunitense ha presentato i dati preliminari sugli anticorpi neutralizzanti di fronte alla nuova variante che sta diventando dominante in diversi Paesi del mondo.

 

Leggi anche > Omicron si diffonde in tutta Europa, l'allarme: «Se buca il vaccino saremo di fronte a nuovo virus»

 

I dati si riferiscono a due diversi dosaggi: 50 e 100 grammi. Il booster da 50 grammi aumenta i livelli di anticorpi contro Omicron di circa 37 volte rispetto ai livelli ottenuti con due dosi, mentre la dose di 100 g dello stesso vaccino mRna-1273 aumenta i livelli degli anticorpi neutralizzanti di circa 83 volte rispetto ai livelli pre-boost. I dati preliminari includono sieri di 20 riceventi il richiamo a ciascuna delle dosi considerate. Lo riporta anche Bloomberg

 

Moderna, comunque, fa sapere di essere al lavoro per sviluppare un nuovo vaccino specifico contro la variante Omicron. Intanto, però, gli ultimi dati fanno ben sperare. «I nuovi dati sono rassicuranti» - ha spiegato il ceo di Moderna, Stephane Bancel - «A breve saremo pronti a partire con i primi test per un vaccino in grado di adattarsi a Omicron, se dovesse rendersi necessario».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Dicembre 2021, 11:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA