Covid, aumentano le coppie in crisi. L'avvocato Gassani (Ami): «Con vaccino e green pass si aprono nuovi scenari inquietanti»

Covid, aumentano le coppie in crisi. L'avvocato Gassani (Ami): «Con vaccino e green pass si aprono nuovi scenari inquietanti»

Tra le tante conseguenze del covid c'è anche la crisi di coppia. Ebbene si la pandemia sta incidendo anche sui rapporti coniugali. L'allarme è dell'avvocato Gian Ettore Gassani presidente dell'Ami, l'Associazione Matrimoniliasti Italiani: «In questo periodo di pandemia da Covid – spiega - sono purtroppo sempre più frequenti le crisi che scaturiscono dalla diversità di vedute tra i coniugi sulla necessità del vaccino, specie per i figli». Il covid e, in precdenza il lockdown, stanno mettendo a dura prova la tenuta della famiglia italiana.

 

 

Secondo l’Ami nel 2020 c’è stato un aumento delle separazioni rispetto al 2019 del 60%. Di queste il 40% sono per infedeltà coniugale, anche virtuale, il 30% per violenza familiare e il 30% altre cause ad aggravare la sitazuione anche l'annosa questione dei vaccini: «Dopo i casi di figli minorenni che si sono rivolti al tribunale per ottenere il lasciapassare al vaccino contro il volere dei genitori no-vax – spiega ancora Gassani - adesso si aprono scenari inquietanti nelle avversità di molte coppie, sposate e non, che rischiano di frantumarsi a causa di differenti idee sul vaccino e sulla green card».
Gassani ricorda che «in estate le coppie scoppiano, tanto è vero che si registra a settembre di ogni anno una impennata delle procedure di separazione (il 25% del numero annuale)” ed  «è presumibile che tali numeri potrebbero aumentare del vaccino e dei coniugi no-vax»  conclude il Presidente Ami.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 16:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA