Coronavirus, Rita Dalla Chiesa: «Fate i nomi dei malati. Chi è entrato in contatto ha diritto di saperlo»
di Emiliana Costa

Coronavirus, Rita Dalla Chiesa: «Fate i nomi dei malati. Chi è entrato in contatto ha diritto di saperlo»

Su Leggo.it le ultime novità. Coronavirus, Rita Dalla Chiesa: «Fate i nomi dei malati. Chi è entrato in contatto ha diritto di saperlo». Dopo l'esplosione dell'emergenza Coronavirus in Lombardia e Veneto, la conduttrice volto di Italiasì ha condiviso un tweet destinato a far discutere.

Leggi anche > Coronavirus, cosa fare se si presentano i sintomi: no al pronto soccorso

Leggi anche > Coronavirus diretta, secondo morto in Italia: è una donna di 75 anni già debilitata

Ecco le parole di Rita Dalla Chiesa: «Io capisco il diritto alla privacy. Ma se tengono nascosti i nomi delle persone “sospette”, il contagio si allarga come un cerchio nell’acqua... Chi è’ entrato in contatto con quelli ricoverati, ha il diritto di saperlo, per potersi far controllare».



In poche ore il tweet ha fatto il giro del web.

 
Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Febbraio 2020, 15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA