Coronavirus, cosa fare se si presentano i sintomi: no al pronto soccorso. Come affrontare l'emergenza senza panico
di Emiliana Costa

Coronavirus, cosa fare se si presentano i sintomi: no al pronto soccorso. Come affrontare l'emergenza senza panico

Coronavirus, cosa fare se si presentano i sintomi. Come affrontare l'emergenza senza panico. In Italia sono al momento 29 i contagiati, due le vittime. Ecco un vademecum sul comportamento del coronavirus conosciuto come Covid-19, responsabile della malattia indicata col nome di Sars-CoV 2.

Leggi anche > Coronavirus, il virologo: «Siamo passati alla fase di diffusione autoctona del virus»

I SINTOMI
Giovanni Rezza, responsabile malattie infettive ed epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità, in un'intervista al Corriere della Sera afferma che «in tutte le malattie respiratorie l’eventualità di una trasmissione in assenza di sintomi (febbre, tosse, raffreddore, congiuntivite) non può essere esclusa e fin dall’inizio dell’attuale epidemia l’ipotesi è stata presa in considerazione. È accertato però che le possibilità di contagio crescono proporzionalmente ai sintomi».

COME PROTEGGERSI
Come riferisce Rezza sul Corriere della Sera «le mascherine non servono a meno di non pensare di girare per strada con quelle chirurgiche, senza mai toglierle da bocca e naso, neppure per rispondere al telefono». Fondamentali i comportamenti di igiene personale, soprattutto il lavaggio frequente delle mani. Negli aeroporti sono stati installati distributori di disinfettanti a disposizione dei passeggeri in arrivo. Coprire naso e bocca dopo aver tossito e lavare subito dopo le mani.

COSA FARE IN CASO DI SINTOMI
In caso di sintomi, l'esperto consiglia di contattare il medico di famiglia o chiamare il 1500, il numero del Ministero della Salute o il 112. I medici telefonicamente individueranno eventuali casi da avviare a ulteriori filtri.

DECALOGO DELL'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ
1 Lavati spesso le mani.
2 Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
3 Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani.
4 Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci.
5 Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.
6 Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
7 Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate.
8 I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi.
9 Contatta il Numero Verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni.
10 Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.
Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Febbraio 2020, 13:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA