Il bidello: «Full time dal 14 settembre. Gratis»

Alessandro di Marzio, bidello-Covid di 45anni in una scuola in provincia di Roma, sta lavorando senza stipendio?
«Certo, ho iniziato il 14 settembre: lavoro full time tutti i giorni dalle 7,48 alle 15 con il massimo impegno. Lavoriamo nel rispetto delle regole anti-contagio, abbiamo grande responsabilità».

Ma non ci sono soldi?
«Ho moglie e due figli, per questo lavoro ho rinunciato al contributo della disoccupazione. Come si fa a vivere così? Io mi muovo con i mezzi pubblici, ma ho tanti colleghi che vengono da fuori regione e hanno preso anche una casa in affitto vicino al lavoro. Abbiamo chiesto spiegazioni».

La risposta?
«Nessuna, né dal ministero dell’Istruzione né dall’ufficio scolastico regionale».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 12 Novembre 2020, 08:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA