Bambina di 10 anni violentata dal branco: «Filmavano tutto, lo hanno fatto due volte»

Napoli, bambina di 10 anni violentata dal branco: «Filmavano tutto, lo hanno fatto due volte»

Stuprata ad appena 10 anni da un branco di ragazzini, suoi coetanei o appena più grandi di lei, che avrebbero anche filmato gli abusi: un orrore, subìto da una bambina a Boscoreale, Napoli, e che si sarebbe ripetuto per ben due volte. La storia è stata pubblicata dal quotidiano Metropolis: da quanto raccontato dalla bimba, gli episodi incriminati sarebbero due, con la bimba violentata da sei ragazzini tra i 10 e i 13 anni.

Leggi anche > Studentessa Erasmus denuncia: «Stuprata nei bagni di un locale»

Il primo episodio ad agosto dello scorso anno, quando i giovani aggressori l'avrebbero presa con la forza e trascinata in uno scantinato del Piano Napoli: «I sei componenti della banda (anche se le indagini portate avanti dalla procura presso il tribunale per i minorenni dovranno stabilire se tutti e sei gli indagati hanno davvero partecipato a questo rito dell'orrore) filmano e fotografano ciò che avviene», riferisce il quotidiano.

Leggi anche > Selvaggia Lucarelli choc: «Ho abortito, più di una volta»

Quelle violenze non si fermano: tra novembre e dicembre dello stesso anno, a cinque mesi da quell'episodio terribile, la bambina li incrocia di nuovo. La scena è la stessa, e anche il luogo in cui i sei ragazzini decidono che debba subire nuove violenze è uguale, sempre lo stesso scantinato. Stavolta la bambina racconta tutto e parte l'indagine: ieri, conclude Metropolis, in una stanza protetta del commissariato di Castellammare, si sono svolti gli interrogatori dei sei ragazzini, accusati di violenza sessuale, davanti al pm del tribunale dei minorenni.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Febbraio 2020, 19:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA