Meghan Markle, nel podcast di Spotify l'attacco nascosto alla regina Elisabetta sul «trattamento ingiusto»: cosa ha detto

Online la prima puntata dell'attesissimo show, che è valso alla duchessa un contratto da 20 milioni di euro

Video

Il primo episodio dell'attesissimo podcast di Meghan Markle ha fatto arrabbiare diverse persone, sia negli Usa che nel Regno Unito. Lo show "Archetypes", per il quale Spotify ha garantito alla duchessa un contratto da circa 20 milioni di euro, è online con il primo episodio intitolato "The Misconception of Ambition". Ed è proprio l'ambizione il tema principale, del quale Meghan discute con Serena Williams e che secondo un esperto racchiuderebbe tra le righe un messaggio alla Corona, che l'avrebbe trattata in maniera «ingiusta».

Gino D'Acampo, lo chef napoletano rifiuta un té con la regina Elisabetta: «Colpa dei panini al cetriolo»

 

Il podcast di Meghan Markle

La moglie del principe Harry ha parlato di donne e ambizioni: «Non ricordo di aver mai sentito personalmente la connotazione negativa dietro la parola "ambizioso", fino a quando non ho iniziato a frequentare il mio attuale marito», ha detto. «Apparentemente l'ambizione è una cosa terribile, terribile, per una donna che lo è, secondo alcuni. Non posso non vederlo nei milioni di ragazze e donne che si fanno sempre più piccole, molto più piccole, su base regolare», ha aggiunto l'ex attrice. Secondo un esperto, interpellato dal Daily Star, dietro le parole della duchessa si celerebbe un messaggio diretto a Buckingham Palace. Una critica per il trattamento che le è stato riservato e che ha spinto lei e il marito a trasferirsi negli Stati Uniti.

 

Le critiche al podcast

Il podcast è stato riprodotto e ascoltato in tutto il mondo, ma il messaggio che Meghan Markle voleva far passare, non è stato chiarissimo a tutti. Lei e Serena Williams hanno condiviso le storie personali, per raccontare la discriminazione verso le donne che hanno successo. Lo stesso esperto interpellato dal Daily Star, ha criticato il podcast per non essere riuscito a raggiungere il suo «alto obiettivo» di far percepire Meghan come «un'autorità ed esperta di emancipazione femminile».

Sui social invece la duchessa è stata criticata per essersi accostata a Serena Williams, che ha raggiunto i suoi traguardi grazie al talento e al sudore, e non «sposando il nipote della regina d'Inghilterra». La giornalista Lisa Kennedy Montgomery di Fox News l'ha derisa per la drammatizzazione impressa ai problemi avuti con la royal family, che paragonati a quelli della gente comune appaiono futili. 

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Agosto 2022, 16:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA