Ilary Blasi e Francesco Totti, una storia d'amore lunga 20 anni

L'incontro in tv, la proposta sulla spiaggia, il matrimonio da favola

Francesco Totti e Ilary Blasi, una storia d'amore lunga 20 anni

di Elena Fausta Gadeschi

Quest'anno avrebbero dovuto tagliare il traguardo dei 20 anni d'amore, eppure sembra che Ilary Blasi e Francesco Totti siano a un passo dalla separazione. I nostri Branangelina, coppia simbolo della televisione e del calcio italiano, sembrano arrivati al capolinea e ma ancora si attende la conferma ufficiale da parte degli interessati. La memoria, però, corre inevitabilmente indietro all'anno del loro primo incontro.

Leggi anche > Totti-Ilary Blasi, è crisi: la rivelazione di Dagospia

 

È il 2002, all'epoca Francesco Totti è già capitano della Roma: non appena vede in tv Ilary Blasi nel ruolo di “Letterina” per il programma “Passaparola” se ne innamora perdutamente. In quel momento capisce subito che avrebbe voluto sposarla, ma ai tempi la 21enne era fidanzatissima e per l'attaccante non è facile conquistare il suo cuore. Per fortuna però, dopo mesi di messaggi, chiamate e sorprese romantiche – celebre la sua dedica il 10 marzo 2002 durante il derby con la maglia «6 unica» – riesce a conquistarla e il 19 giugno 2005 la coppia convola a nozze.

La proposta di matrimonio avviene sulla spiaggia di Santa Severa all’ombra del Castello, in un ristorante con vista mare: tra petali di rosa e chiaro di luna, Ilary pronuncia il fatidico sì sulle note de L'emozione non ha voce di Celentano. Il matrimonio viene trasmesso in diretta su Sky e tutti i proventi per i diritti televisivi vengono devoluti in beneficenza, un gesto che contribuisce a far entrare nel cuore del pubblico questa splendida coppia, bella, romantica e anche molto autoironica. Un po' alla Sandra e Raimondo.

Quello stesso anno nasce il loro primo figlio, Christian, seguito da Chanel nel 2007 e da Isabel nel 2016, che oggi hanno 17, 15 e 6 anni. Da allora ogni esultanza calcistica dell'ex campione del mondo è sempre stata in onore della sua Ilary. Come raccontato dallo stesso Totti, è in suo onore che dopo ogni gol mostra il pollice in bocca. Molti all'inizio pensano che sia un omaggio ai tre bimbi, in realtà è la posa che Ilary Blasi assume quando è concentrata: «Il gesto più suo in assoluto».

Quando nel 2017 il veterano della Roma dà il suo definitivo addio alla maglia numero 10, la moglie è al suo fianco: lo stringe, lo bacia e si commuove con lui, come testimoniano il film e la serie tv ispirati all’autobiografia del campione. Ma questo non basta a salvare «la coppia più bella del mondo», che oggi sembra davvero pronta a lasciarci. «E – come canterebbe Celentano – ci dispiace».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Febbraio 2022, 20:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA