Corinne Cléry e il rapporto interrotto con il figlio: «Tutto è iniziato con un attacco di panico»

«L’ho cresciuto con amore come tutte le mamme ma non è andata come credevo»

Corinne Cléry e il rapporto interrotto con il figlio: «Tutto è iniziato con un attacco di panico»

Corinne Cléry si racconta a cuore aperto nella nuova puntata di Nudi per la vita, un programma che consente ai concorrenti di ripercorrere alcuni aspetti significativi della propria vita. Nel corso della serata l'attrice francese ha affrontato il delicato tema del rapporto con il figlio Alexandre Wayaffe.

Giorgio Pasotti difende la Meloni: «È prima di tutto una donna, contro di lei un accanimento barbaro»

Corinne Cléry e il rapporto interrotto con il figlio: «Tutto è iniziato con un attacco di panico»

«Io ho un figlio che è adulto, ormai è un signore – esordisce la Cléry –. L’ho cresciuto con amore come tutte le mamme ma non è andata come credevo e negli ultimi anni ho dovuto prendere una decisione drastica: rompere tutti i rapporti». Una scelta non facile e assai dolorosa: «Ma per arrivare ad una decisione tale devi combattere tante battaglie» prosegue l'attrice che ammette di avere «smesso di amare chi non mi amava e sono guarita».

​«Per una persona che non ti ama sei sempre sbagliata, non ne potevo più e allora mi sono ritirata. Nel ritirarmi ho capito che piano piano andava via questa malattia e sono guarita perché ho smesso di amare chi non mi amava». Tutto è iniziato «dopo un bruttissimo attacco di panico, ci stavo rimettendo le penne allora ho detto basta!». Ormai per l'artista «sono cinque o sei anni che non ho rapporti con mio figlio, è una cosa terribile, ma ora Corinne sente di essere guarita.


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Settembre 2022, 23:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA