Bianca Atzei e Stefano Corti rivelano il nome del bebè in arrivo. E Pieraccioni scherza così

«Chissà come saranno le tue manine e i tuoi piedini. Chissà se avrai gli occhi del papà o il nasino all’insù. Chissà… chissà» scrive la dolce Bianca

Bianca Atzei e Stefano Corti rivelano il nome del bebè in arrivo. E Pieraccioni scherza così

Bianca Atzei e Stefano Corti attendono trepidanti il loro primo figlio insieme. E ora svelano anche il nome. Su Instagram, la cantante ha condiviso una foto in cui mostra il pancione in bella vista e al suo fianco c’è ovviamente il comico. I due appaiono sereni e sorridenti all’ottavo mese di gravidanza: «Noa Alexander: in otto mesi hai cambiato le nostre vite. Hai dato forma ai nostri sogni. Hai regalato pianti e sorrisi. Da quando ci sei e ti fai sentire sembra già di averti qui. La notte non ci fai più dormire. Passiamo il tempo a farti ascoltare musica, a coccolarti». 

Leggi anche > Gf Vip, il video choc di Nikita disperata per Luca Onestini: «Mi ha detto così...»

Bianca Atzei a Verissimo aveva già rivelato il sesso del bambino, ma per la sorpresa ha voluto aspettare a rivelare il nome. E oggi, finalmente, la rivelazione ai fan. «Chissà come saranno le tue manine e i tuoi piedini. Chissà se avrai gli occhi del papà o il nasino all’insù. Chissà… chissà» scrive la dolce Bianca.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Bianca Atzei (@biancaatzei)

La scelta 

 

Ma perchè Noa Alexander? Non si sa nel dettaglio i motivi per cui Bianca Atzei e Stefano Corti abbiano scelto di fare questo accostamento. Di certo, la loro è una scelta particolare. Noa è un nome ebraico, che è possibile trovare nell’Antico Testamento. Pur essendo simile al nome Noah, la forma ebraica di Noè, non ha con esso alcuna correlazione. Noa significa ‘movimento’, ‘amore’, e ‘affetto’. Alexander è invece un nome che deriva dal greco Alexandros. È composto da due termini: alexo, che significa ‘difendere’ e ‘aiutare, e andros, che significa uomo. Dunque, è un nome che viene interpretato come ‘uomo che difende’, ovvero il protettore degli uomini.

L'ironia

A commentare il nome scelto, ci pensa Leonardo Pieraccioni che scrive sotto il post: «Per forza con sto nome avete creato un guerriero vichingo! Dovevate chiamarlo Ugo e dormiva 12 ore a diritto!». E subito arriva la replica di Bianca: «Quasi quasi infatti cambio nome! Sono ancora in tempo!». 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Dicembre 2022, 23:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA