A 13 anni spara e uccide un bimbo di 5 anni durante un gioco

A 13 anni spara e uccide un bimbo di 5 anni durante un gioco

Non è ancora chiaro se l'arma sia stata lasciata incustodita in casa o se l'adolescente che ha sparato l'avesse con sé

È morto a 5 anni per un colpo di pistola esploso per gioco da un amichetto di 13 anni. L'ennesima tragedia delle armi negli Usa, in Minnesota, è accaduta nel giorno della Festa del Ringraziamento.

Nella cittadina di Brooklyn Park un gruppo di bambini in una casa stava girando un video da postare sui social, quando uno sparo è partito accidentalmente.

Sull'omicidio è aperta un'indagine: non è chiaro se l'arma sia stata lasciata incustodita in casa o se il tredicenne che ha sparato l'avesse con sé.

I primi soccorritori hanno tentato invano di rianimare il bambino colpito, deceduto sul posto. Il tredicenne nel frattempo è stato fermato e portato in un carcere minorile. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Novembre 2021, 15:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA