Poliziotta abbandona la figlia sotto il sole per fare sesso con un suo superiore, la bimba muore in auto
di Alessia Strinati

Poliziotta abbandona la figlia sotto il sole per fare sesso con un suo superiore, la bimba muore in auto

Lascia la figlia nell'auto bollente facendola morire di caldo per fare sesso con un suo superiore. Cassie Hope Barker, poliziotta 29enne statunitense, ha ammesso ieri l'omicidio colposo della figlioletta Cheyenne Hyer, dopo aver confessato di averla abbandonata in macchina per andare a fare sesso con un  suo superiore.

Genitori abusano ripetutamente del figlio di appena 6 settimane: «Intestino lacerato»



La bambina si trovava nell'auto di servizio guidata dalla madre. La donna però ha accostato la vettura per andarsi ad appartare, lasciando la figlia di 3 anni sola in macchina al sole per 4 ore, fino a quando la vettura non è diventata rovente e le alte temperature l'hanno uccisa. Quando è tornata la figlia era ormai morta e a nulla sono serviti i tentativi di soccorso, come riporta anche la stampa locale.

Secondo la riscostruzione la donna si trovava nella contea di Hancock, nello stato dell'Indiana. Era andata a casa di un suo superiore per fare sesso con lui, non pensando a cosa sarebbe stato meglio per la figlia. Dopo essere tornata in auto ha chiamato i soccorsi ma per la piccola era troppo tardi. Solo un mese prima della tragedia era arrivata una segnalazione dopo che la stessa bambina era stata trovata in auto sola mentre la madre era in un negozio, ma non furono presi provvedimenti. Ora la poliziotta è stata arrestata ed è in attesa di processo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA