Orrore in Norvegia, uomo spara con arco e frecce: 5 morti, due feriti gravi. Arrestato il killer, è un 30enne danese

L'assalto choc in Norvegia

Video
di

Diverse persone sono state uccise e altre sono rimaste ferite in un attacco condotto con arco e frecce nella città di Kongsberg in Norvegia, a 80 chilometri da Oslo. Lo ha reso noto il capo della polizia locale, Oeyvind Aas, spiegando che un uomo è stato fermato e che «ha agito da solo». L'uomo è un trentenne danese: è accusato di aver ucciso cinque persone e di averne ferite altre due. Un attacco che ha riportato alla mente dei norvegesi il drammatico ricordo della strage di Utoya del 2011. I motivi del folle attacco sono ancora da decifrare, ma la polizia norvegese non esclude che dietro ci sia un «background terroristico»

 

Leggi anche > Giovane madre uccisa nella sua casa a Londra dal compagno, lascia 4 figli

 

L'uomo, arrestato dalla polizia, viveva nella stessa città dove ha compiuto il suo folle gesto e, secondo quanto riferito dalla polizia, dopo l'arresto è stato trasferito nella vicina Drammen. Nel corso di una conferenza stampa nella notte, Oyvind Aas, capo della polizia di Kongsberg, ha riferito che secondo quanto accertato, l'uomo è «l'unica persona coinvolta» nell'attacco. L'uomo sarebbe stato arrestato al termine di un «confronto» con la polizia. Le due persone ferite si trovano in terapia intensiva, una di loro è un agente che si trovava fuori servizio al momento dell'attacco.

 

Aas non ha voluto commentare la notizia che un agente di polizia era stato colpito alla schiena. Il capo della polizia di Kongsberg ha riferito che l'attacco si è svolto su una «vasta area» e che vi sono diverse scene del crimine. L'uomo arrestato, secondo quanto riportato già dal pomeriggio di ieri, ha iniziato a sferrare il suo attacco armato di arco e frecce. IL suo movente non è chiaro, ma gli inquirenti non escludono la matrice terroristica del gesto. «È naturale considerare se si tratti di un atto di terrorismo. Ma l'uomo non è stato interrogato ed è troppo presto per giungere a conclusioni», ha riferito ancora il capo della polizia di Kongsberg.

 

L'attacco è partito da un supermercato, la Coop Extra sul lato ovest di Kongsberg. Da qui, poi, si sarebbe sostato in altre zone di Kongsberg, tutte isolate dalle autorità. Sui luoghi dove è avvenuta l'aggressione sono presenti dozzine di veicoli di emergenza, tra cui ambulanze, auto della polizia ed elicotteri. L'aggressore avrebbe anticipato l'intenzione di compiere la strage condotta oggi sul suo canale di Youtube, mostrando la sua abilità con arco e frecce.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 18:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA