Luis Miguel Lopez, morto calciatore di 23 anni: incidente frontale in auto. «Rientrava a casa dopo l'allenamento»

Illeso il compagno di squadra Pablo Solans, che era in macchina con lui

Luis Miguel Lopez, morto calciatore di 23 anni: incidente frontale in auto. «Rientrava a casa dopo l'allenamento»

di Redazione web

Luis Miguel Lopez, calciatore spagnolo di 23 anni, è morto a causa di un terribile incidente d'auto giovedì sera. La sua auto, sulla quale viaggiava anche un compagno di squadra rimasto illeso, si è scontrata frontalmente con un'altra, su una strada vicino a Saragozza. I due stavano rientrando a casa dopo l'allenamento.

Bambina di 7 mesi muore a casa della nonna. In lacrime la dottoressa che ha cercato di salvarla: «Il cuoricino si è fermato»

Stefano, l'educatore morto durante la gita in montagna: «Precipitato nel vuoto davanti ai ragazzi dell'oratorio». Aveva 26 anni

Spagna, morto calciatore di 23 anni

L'incidente è avvenuto giovedì alle 23. L'annuncio della morte del calciatore, è stato dato sui social dal Fuentes, squadra che milita in un campionato regionale. «Assolutamente scioccati dalla scomparsa del nostro giocatore Luis Miguel López. Che il tuo sorriso sia eterno, riposa in pace», ha scritto in un tweet il club. Insieme a lui c'era il compagno Pablo Solans, uscito senza ferite dallo schianto. Poco dietro stava sopraggiungendo l'allenatore, che ha raccontato di tamponamenti a catena dopo lo scontro. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Dicembre 2022, 10:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA