Lascia morire i suoi barboncini di fame e resta a vivere con i cadaveri in decomposizione
di Alessia Strinati

Lascia morire i suoi barboncini di fame e resta a vivere con i cadaveri in decomposizione

  • 220
    share
Ha lasciato che i suoi cani morissero di fame, poi ha lasciato i cadaveri nell'appartamento  per giorni fino a quando non hanno iniziato a decomporsi. A denunciare quanto accaduto in una casa a Rotherham, nel South Yorkshire, sono stati gli ispettori della RSPCA (l’ente di beneficenza che opera in Inghilterra e nel Galles).

«Kuma è stato massacrato di botte»: trovato con il cranio fracassato il cane mascotte dei bambini



Tara Bridges, 32 anni, viveva con due barboncini in casa ma ora è stata riconosciuta come colpevole della loro morte. Gli ispettori sono arrivati a seguito di alcune segnalazioni, come riporta la stampa locale, ma la donna ha dichiarato che Lila e Moxy, stavano bene. Quando gli impiegati sono entrati li hanno trovati cadavere sul divano e con i vermi che stavano mangiando la loro carne.

La donna avrebbe lasciato i suoi animali morire di fame nel suo appartamento. Ora Tara è stata arrestata con l'accusa di maltrattamenti. La padrona ha provato a giustificarsi dicendo di essere stata molto impegnata per prendersi cura dei suoi cani, per questo aveva chiamato un'altra persona che lo facesse, accusando lei di aver lasciato morire le bestiole di stenti.
Giovedì 9 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME