Mentre combatte il Covid viene morso da un cobra: volontario rimane paralizzato e perde la vista
di Nico Riva

Mentre combatte il Covid viene morso da un cobra: volontario rimane paralizzato e perde la vista

Padre di famiglia e volontario sanitario nella lotta al Covid, ma anche un uomo profondamente sfortunato. Dopo essere risultato positivo al virus, infatti, è stato anche morso da un Cobra reale, il cui potentissimo veleno lo ha reso cieco e paralizzato. L'inglese Ian Jones sta lottando tra la vita e la morte in un villaggio indiano. 

 

Leggi anche > Bambina di 10 anni muore a scuola dopo il morso di un serpente: «Per le prof era solo un graffio»

 

Ian Jones ha messo la sua vita al servizio degli ultimi, infatti dal Regno Unito è partito in India anni fa per aiutare le famiglie più povere. Stavolta, a sopravvivere durante la tremenda pandemia. Ora però è lui ad aver bisogno d'aiuto, per questo è stata lanciata online una raccolta fondi per le sue cure mediche, che ha raggiunto già le 10mila sterline. 

 

Ian infatti si trova ora in terapia intensiva dopo essere stato morso da un Cobra Reale, un velenosissimo serpente, mentre già si trovava sul letto d'ospedale a causa del Covid-19. Ha perso la vista ed è paralizzato, a causa del veleno. In passato, è sopravvissuto alla malaria e alla febbre dengue, durante le svariate missioni di volontariato a cui ha partecipato. «Mio padre è un guerriero», assicura il figlio Seb al The Sun. «Non potendo tornare a casa, ha deciso di rimanere in India ad aiutare le persone che hanno bisogno di lui. Speriamo che la paralisi e la cecità siano solo temporanee».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Novembre 2020, 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA