Coronavirus, in Francia 1.300 casi nelle ultime 24 ore. Madrid la città europea che ha avuto più vittime

Coronavirus, in Francia 1.300 casi nelle ultime 24 ore. Madrid la città europea che ha avuto più vittime

Coronavirus nel mondo, cosa succede. Madrid è la grande città europea che ha avuto il più alto numero di morti per coronavirus. Lo rivela uno studio dell'ufficio britannico di statistica (Ons), riportato dai media spagnoli. La settimana più drammatica per la capitale della Spagna quella del 27 marzo quando a causa del Covid-19 morirono quattro volte più persone della media europea. Lo studio ha confrontato il numero di morti dei primi mesi del 2020 con quelli del periodo 2015-2019. In Spagna la seconda città più colpita dalla pandemia è Barcellona, mentre nel resto d'Europa sono Birmingham (+249,7%) e Londra (226,7%). In Italia Milano, con un incremento di persone decedute del 149%. 

Usa. Gli Stati Uniti hanno registrato 1.442 morti legate al Covid-19 nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, secondo la quale sono 153.268 i decessi dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Per il quarto giorno consecutivo nel Paese si sono registrati oltre 1.200 morti collegate alla pandemia. Negli Usa si contano, inoltre, 69.160 nuovi contagi, che portano a oltre 4,5 milioni i casi confermati.

Cina. Sono 45 i nuovi casi di coronavirus diagnosticati nelle ultime 24 ore in Cina, 39 dei quali trasmessi localmente. Lo hanno comunicato le autorità sanitarie locali, sottolineando che 31 dei nuovi contagi sono stati registrati nello Xinjang, la regione più colpita al momento, mentre a Liaoning, nel nord-est della Cina, dove è scoppiato un focolaio legato a un impianto ittico nella città di Dalian, si contano otto nuovi contagi. Dei sei casi 'importatì, quattro riguardano Shanghai e due Guangdong. Non si sono registrati decessi legati al virus rispetto a ieri.

Leggi anche > Coronavirus, morto il cane Buddy: il pastore tedesco positivo al Covid19 aveva 7 anni 

India. Si è registrato un altro record di nuovi casi di coronavirus, con 57.118 positivi confermati nelle ultime 24 ore. Il ministero della Sanità di Nuova Delhi ha aggiornato quindi a 1.695.988 il totale delle persone contagiate. È il terzo giorno consecutivo che si registra un aumento di oltre 50mila nuovi casi in 24 ore. Le autorità collegano l'impennata dei casi all'incremento dei tamponi eseguiti. In merito alle vittime, sono almeno 36.511 le persone che hanno perso la vita in India per complicanze legate al'infezione, 764 in più rispetto a ieri. L'India è attualmente al terzo posto al mondo nella lista dei Paesi maggiormente colpiti, dopo gli Stati Uniti e il Brasile. Le autorità di Nuova Delhi parlano di 565.103 casi ancora attivi e di 1.094.374 guariti.

Francia. Per il terzo giorno consecutivo la Francia ha registrato oltre 1.300 nuovi casi di coronavirus. Un fenomeno che la stampa francese ha definito «effetto vacanze». Nelle ultime 24 ore sono stati inoltre individuati 15 nuovi focolai per un totale di 157 sotto osservazione in tutto il Paese. Lo riporta il Guardian. Secondo le autorità sanitarie francesi il 21% di questi focolai sono stati causati dal ricongiungimento delle famiglie per le vacanze e da «assembramenti pubblici o privati» come i matrimoni.

Polonia. Per il terzo giorno consecutivo in Polonia si è registrato un nuovo record di casi di coronavirus, con 658 nuovi contagi. Lo ha reso noto il ministero della Salute di Varsavia, annunciando la morte di altre cinque persone che avevano contratto il virus. Sale quindi a 1.721 il numero totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza sanitaria, mentre le infezioni sono ufficialmente 46.346 con la regione della Slesia, nella Polonia meridionale, tra le più colpite. Il governo polacco non ha escluso di imporre nuove restrizioni se la situazione dovesse aggravarsi. Il ministro della Salute, Lukasz Szumowski, ha detto oggi che potrebbero essere introdotte misure per i matrimoni, diventati una delle principali fonti di contagio nelle ultime settimane.
Ultimo aggiornamento: Sabato 1 Agosto 2020, 11:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA