Bimbo dell'asilo rinuncia al suo pranzo per portarlo a casa: «Devo darlo alla mia mamma»

Mateo, un bimbo dell'asilo, ha messo in un sacchetto di plastica parte del cibo del suo pranzo

Bimbo dell'asilo rinuncia al suo pranzo per portarlo a casa: «Devo darlo alla mia mamma»

di Redazione web

Il piccolo Mateo ha rinunciato a mangiare tutto il pranzo alla mensa dell'asilo, per conservarlo e portarlo a casa dalla mamma. Un gesto di grande commozione che ha fatto il giro dei social e che ha talmente stupito la maestra della scuola, al punto da riprendere quanto aveva appena intuito, chiedendo al bimbo di spiegarle cosa avesse messo in quel sacchetto di plastica. Il bimbo, che parla spagnolo, dice con il suo amorevole sorriso che il cibo è per la mamma.

Nicolò muore a 2 anni per overdose: aveva ingerito qualcosa al parco. Il papà indagato per omicidio colposo

Il grande amore

Dal video si intuisce che Mateo frequenta la scuola materna e sta mangiando il suo pranzo, sembra riso con pollo, un piatto tipico mangiato in molti paesi del centro e Sud America, ma la maestra non vedendo una porzione di pollo sul tavolino del bimbo, gli chiede dove fosse. E Mateo, senza alcun timore, ma anzi con il viso allegro tira fuori dalla sua borsa un sacchetto con dentro il cibo messo da parte

«Come mai non lo mangi?» chiede la donna e Mateo risponde: «È per la mia mamma». Un gesto che ha emozionato per la tenerezza e l'amore di un bambino per la mamma.

Arnold e Jenry, il cane e l'agricoltore sono inseparabili. Ma c'è un triste epilogo


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Ottobre 2022, 07:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA