«Accendiamo i fornelli per sostenere Putin»: la folle campagna Twitter dei sostenitori della guerra

«Accendiamo i fornelli per sostenere Putin»: la folle campagna Twitter dei sostenitori della guerra

In questo modo si aiuterebbe Mosca grazie al metano, che è una delle poche materie prime che la Russia è ancora autorizzata a vendere

La guerra in Ucraina continua incessantemente da un mese. E su Twitter spopola la bizzarra, se non folle, «campagna» per sostenere Putin e l'armata rossa. «Da domani, per qualche ora al giorno, alziamo i termostati e accendiamo il gas. Anche un piccolo contributo può essere importante e può significare molto per favorire la vittoria dell'armata russa. Insieme possiamo vincere!», questo il tweet choc che circola e che adesso inizia a spopolare. 

 

Leggi anche > Oksana Baulina, morta giornalista russa: colpita dalle bombe di Mosca mentre lavorava a Kiev

 

 

 

Su Twitter da qualche giorno ha iniziato a circolare l'hashtag #uncarroarmatoperputin che è legato ad una «campagna» di aiuto alla Russia. In sostanza si chiede ai sostenitori di Putin in Italia di accendere i fornelli o tenere il riscaldamento in casa al massimo per consumare quanto più gas possibile.

 

 

In questo modo, secondo la loro «strategia» piuttosto masochista, si aiuterebbe Mosca grazie al metano che è una delle poche materie prime che la Russia è ancora autorizzata a vendere. Quelli che hanno sostenuto l'impresa hanno a loro volta pubblicato la foto dei fornelli accesi. L'iniziativa, finora, non sembra aver riscosso molto successo. Ma nelle ultime ore l'hashtag ha iniziato a circolare con più frequenza su Twitter e qualcuno ha aderito ripostando la foto dei propri fornelli accesi.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Marzo 2022, 21:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA