Reddito di emergenza, tra i 400 e gli 800 euro in due tranche: ecco a chi spetta

video

Il reddito di emergenza spetta solo a chi non percepisce altri sussidi, ha un reddito Isee inferiore a 15mila euro, un patrimonio mobiliare familiare 2019 inferiore a 10mila euro, accresciuto di 5mila euro per ogni componente successivo al primo, fino a un massimo di 20mila euro e la residenza in Italia. Le domande vanno presentate all'Inps entro giugno, anche attraverso Caf e patronati. Oscilla da 400 a 800 euro a seconda del nucleo familiare e sarà erogato in due tranche. Previste verifiche per accertare la sussistenza dei requisiti. (A.Sev.)


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Maggio 2020, 10:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA