Pfizer annuncia la pillola anti Covid: «Arriverà nel 2022». A settembre vaccino anche per i bambini

Pfizer annuncia la pillola anti Covid: «Arriverà nel 2022». A settembre vaccino anche per i bambini

La campagna vaccinale anti Covid l'anno prossimo potrebbe avere una svolta clamorosa e definitiva: una pillola contro il coronavirus, che dovrebbe riuscire a bloccarlo. La notizia viene dal direttore medico di Pfizer Italia, Valentina Marino, che questa mattina ospite a SkyTg24 ha detto che la casa farmaceutica americana sta lavorando a questo tipo di farmaco: «Siamo alla prima fase della sperimentazione. I tempi nella ricerca non sono mai un dato certo, l'ipotesi è che entro fine anno avremo finito gli studi e che il farmaco sarà disponibile a partire dal 2022», ha detto.

 

Leggi anche > Massimo Galli dice addio alla tv: «Devo studiare e lavorare». Ecco perché

 

«A marzo sono partite le sperimentazioni sulle età comprese tra i sei mesi e gli undici anni. Dovremmo arrivare all'autorizzazione tra settembre e novembre», ha aggiunto la Marino parlando del vaccino anti-Covid per i più piccoli. Al momento in Italia il farmaco Pfizer-BioNtech può essere inoculato dai 16 anni in su, ma «lo scorso 30 aprile - ha ricordato Marino - abbiamo inviato richiesta all'Ema per somministrare il nostro vaccino anche alla fascia d'età 12-15 anni. Stiamo aspettando i risultati, dovrebbero arrivare tra quattro settimane».

 

 

La dirigente di Pfizer Italia ha anche parlato del caso della 23enne a cui è stata somministrata per errore un'intera fiala di vaccino equivalente a 6 dosi, a Massa Carrara: «Non sappiamo cosa succederà perché non sono mai stati rilevati episodi analogh», ha detto Valentina Marino ai microfoni di SkyTg24. «Al momento sta bene - ha sottolineato - verrà monitorata dai medici. Non dovrebbe succedere nulla di grave».


Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Maggio 2021, 17:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA