Massimo Galli dice addio alla tv: «Devo studiare e lavorare. Non voglio più alimentare fake news»

Massimo Galli dice addio alla tv: «Devo studiare e lavorare. Non voglio più alimentare fake news»

L’infettivologo Massimo Galli non andrà più in televisione, almeno per un po’. Lo ha annunciato lui stesso stamattina a L’Aria che tira su La7, dove ha annunciato un periodo di pausa dalle ospitate televisive, dopo che nelle ultime settimane aveva avuto qualche battibecco con vari politici, soprattutto esponenti di centrodestra.

 

«L’ultima volta che andrò in tv sarà stasera - ha detto Galli - quello che dovevo dire l’ho detto. Poi per almeno 15 giorni avrò da studiare, da lavorare, farò altro. Se non emergono fatti nuovi e straordinari farò a meno di andare in tv, e non rilascerò interviste». Poi spiega i motivi: «Alcuni signori, presenti inclusi (in collegamento c’erano il direttore di Libero Pietro Senaldi e Luciano Fontana del Corriere della Sera - riescono ad elaborare fake news mettendo insieme affermazioni fasulle. Non ho voglia di alimentare la balla quotidiana».

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Maggio 2021, 13:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA