Gordon Ramsay, stroncato il suo nuovo ristorante asiatico: «Un pigro stereotipo»

Gordon Ramsay, stroncato il suo nuovo ristorante asiatico: «Un pigro stereotipo»

Gordon Ramsay criticato per il suo ristorante ispirato ai sapori e alla cultura asiatica. Lo chef è stato stato accusato di tokenismo e di essere un pigro stereotipo. La sua  Lucky Cat "una casa asiatica" ispirata alla Tokyo degli anni '30, descrivendola come parte della sua "visione da lungo tempo", non sembra aver avuto il successo sperato.

Ballando, Mara Venier e la battuta hot su Osvaldo: «È una botta di vita»

Secondo il Telegraph, dopo la serata inaugurale, sono arrivate le prime critiche. Ramsay aveva affermato: «Ho viaggiato e lavorato in gran parte dell'Asia nel corso degli anni e la cultura, i sapori e l'incredibile cucina non mancano mai di ispirarmi. Abbiamo una grande squadra dietro questo progetto e siamo pronti a portare qualcosa di veramente speciale a Londra quest'estate».

Tuttavia, i critici si sono affrettati a sottolineare che il ristorante, che aprirà a Mayfair, non sembra avere chef asiatici e sembra solo manipolare cucina cinese e giapponese con scarso successo. Ramsay, i cui ristoranti hanno sette stelle Michelin, ha difeso la sua nuova avventura, dicendo che il capo chef Ben Orpwood ha trascorso diversi mesi nel sud dell'Asia a studiare la cucina della regione
   
© RIPRODUZIONE RISERVATA