Torino, presa la 'banda degli imprenditori': 14 misure cautelari per riciclaggio, frode, usura

Video

(LaPresse) I carabinieri di Torino hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nei confronti di 14 imprenditori e commercialisti italiani, i quali, secondo gli elementi indiziari raccolti, sarebbero parte, a vario titolo, di un’associazione per delinquere dedita a frodi plurime, false fatturazioni, riciclaggio e usura. L’indagine, avviata nel 2019 nei confronti di 115 indagati complessivi, sulla base degli elementi raccolti, ha consentito di acquisire indizi circa l’ipotizzata esistenza di un sodalizio che, mediante 25 società appositamente costituite grazie alla complicità di soggetti terzi o utilizzando documenti falsificati avrebbe ripetutamente commesso i reati di truffa e usura. Contestualmente alle misure cautelari sono stati eseguiti 31 sequestri preventivi di conti correnti in Italia e all’estero, nonché 13 perquisizioni domiciliari nei confronti di ulteriori indagati. Nel corso dell’attività sono stati sequestrati 140 mila euro circa, 70 cambiali per 270 mila euro, 20 titoli azionari di una società per un importo totale di 100 mila franchi svizzeri, 19 pacchi contenenti banconote fac-simile in taglio da euro 500, 39 munizioni calibro 38 special. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 6 Luglio 2022, 10:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA