La tiktoker contro i politici: "Pensate di prendere i nostri voti, ma noi vi prendiamo in giro"

Video

Le prossime elezioni politiche saranno ancora più social di quelle del 2018. Già, perché all'epoca TikTok non era ancora così diffuso in Italia ed era appannaggio quasi esclusivo di alcuni giovanissimi. Oggi, invece, quasi tutti i leader politici sono sul social cinese: gli ultimi, in ordine cronologico, sono stati Silvio Berlusconi e Matteo Renzi. Ma come l'hanno presa i ragazzi che affollano TikTok ormai da tanto tempo?

Renzi sbarca su TikTok: «Ci mancavo solo io...»

La tiktoker contro i politici

Molto significativa è la presa di posizione di Emma Galeotti (@gl.emm4 su TikTok). Questa giovane tiktoker prima fa un'imitazione di un politico alle prese con il social dei giovanissimi e con le indicazioni dei social media manager («Tanto quelli mica si informano, stanno sempre su TikTok e non capiscono niente, vedono un video e ci votano», «la parola giovani la conoscono?» e «conoscono la parola istruzione?» alcune delle battute).

@gl.emm4

Oggi un po’ politically

♬ Sounds like a mystery music box - Yohei

«Vi seguiamo solo per ridere di voi»

Poi, Emma si fa seria e rivolge un messaggio agli esponenti politici che hanno deciso di approdare su TikTok. «A parte tutto, politici, davvero: sparite da questo social. Avete Instagram, avete Facebook, avete tanti social, non state qua. Non c'entrate niente, fate solo una brutta figura. Pensate che la gente che vede i vostri video è perché vi supporta? No, vi pigliamo tutti per il c**o. Magari qualcuno vi supporta anche, ma vi assicuro, vi fermo qua: non siamo così stupidi che ci basta un video su TikTok per votarvi» - l'affondo della tiktoker - «Date proprio l'idea di pensare che noi siamo proprio plasmabili e rincoglioniti, come se ci bastasse un video con delle scritte e delle musichette accattivanti e boom: voto per voi. Non credo proprio, l'unica cosa che possiamo fare, se vi vediamo, è prendervi per il c**o. Quindi se ci volete intrattenere, va benissimo, ma non perdete tempo, perché potreste fare molto altro».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Settembre 2022, 19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA