Miss Escort Bagnata: vince Simona, squillo romana. «Ma con i miei clienti non faccio sesso»

Miss Escort Bagnata: vince Simona, squillo romana. «Ma con i miei clienti non faccio sesso»

Una volta c'era Miss Maglietta Bagnata, ora Miss Escort Bagnata: a suon di foto ammiccanti, è l'iniziativa lanciata da Escort Advisor, il sito di recensioni di escort più visitato in Europa e tra i più visitati in Italia (oltre 2,3 milioni di utenti mensili). Ma a rendere singolare questo 'concorso' è il fatto che la vincitrice non fa sesso con i suoi clienti: «Tanti mi apprezzano non solo per quello che faccio ma per quello che sono», sono state le parole di Simona, romana doc, escort da quattro anni nella Capitale.

Il sito ha postato le foto delle sex workers con culotte e canottiere particolari, e il risultato è stato notevole, con il gioco che ha visto decine di migliaia di voti da parte dei visitatori: Simona ha trionfato con oltre 10mila voti, più di duemila in più della seconda (nell'immagine qui sotto le prime 4 in classifica). «Speravo di vincere anche perché ho tanti clienti che mi vogliono bene. Sono molto contenta perché evidentemente lavorare bene dà i suoi frutti. Tanti mi apprezzano non solo per quello che faccio ma per quello che sono», ha raccontato Simona, si legge in una nota di Escort Advisor.

Escort da quattro anni, per una serie di problemi personali è stata costretta a smettere con i rapporti completi, e da allora i suoi clienti possono solo chiederle del sesso orale. «Credevo che non sarei stata apprezzata per questa scelta limitante. Pensavo che gli uomini preferissero fare solo sesso. In realtà mi sbagliavo, perché da quando ho iniziato a pubblicare gli annunci in cui proponevo solo rapporti orali, il mio telefono non ha più smesso di suonare – racconta Simona - Così ho scoperto che ci sono moltissimi uomini che sono amanti di questa pratica, perché se fatto bene può dare sensazioni meravigliose».

Inoltre con i clienti si crea un rapporto di complicità: «Quando vengono da me io gli offro sempre qualcosa da bere, come un caffè o una bibita fresca. Mi raccontano di loro, cosa fanno nella vita e a volte mi confidano anche delle cose intime. Li ascolto e se posso cerco di dare dei consigli». In tempi di Covid, sta sempre attenta anche alla sicurezza: «I miei clienti devono essere muniti di mascherina e devono igienizzarsi le mani. Appena entrano misuro loro la temperatura. Poi eseguo i lavaggi di rito personalmente. Tutto questo prima di iniziare. Sembra strano e magari buffo, ma mi assicuro alla perfezione che i clienti siano estremamente puliti e igienizzati».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Settembre 2020, 16:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA