Oltre 3 miliardi di email e password rubate. Su Cybernews si può verificare se c'è anche la vostra
di Paolo Travisi

Oltre 3 miliardi di email e password rubate. Su Cybernews si può verificare se c'è anche la vostra

Oltre tre miliardi di indirizzi email e password rubati, il più grande colpo cyber della storia. E' stato già ribattezzato Compilation of Many Breaches, il nome dell’enorme archivio pubblicato sul forum di hacking RaidForums. Non è improbabile, considerato il numero enorme dei dati, che all'interno ci siano anche dei nostri dati, che comprendono anche informazioni relative ad account Netflix, LinkedIn e piattaforme di trading online, come Bitcoin. Qualcosa di simile era già avvenuto nel 2017, quando 1,4 miliardi di credenziali furono condivisi via torrent. I numeri, seppur elevati, erano nettamente inferiori.

Per tenere a bada la preoccupazione di milioni di utenti, l’agenzia di stampa CyberNews ha realizzato un database in cui è possibile controllare le credenziali trafugate. Basta cliccare su questo link, che rimanda alla pagina cybernews.com, dove si può inserire la propria email. La mia, per esempio, è stata hackerata.

Una volta accertata la presenza, che non si traduce automaticamente in un rischio certo di violazione del nostro account, il team di esperti di CyberNews, fornisce tre suggerimenti per evitare spiacevoli sorprese.

1. Cambia le password per tutti i tuoi account che usano quell'indirizzo email.

2. Assicurati che le nuove password siano complesse e non utilizzarle più di una volta. Sembra difficile? Utilizza un gestore di password affidabile per generare password complesse e mantenerle protette.

3. Usa sempre l'autenticazione a due fattori (2FA) per la tua posta e altri account. Con 2FA, anche se la tua email è trapelata, la possibilità che attori malintenzionati abbiano accesso ai tuoi account diminuirà in modo significativo.

 

Se a quell'indirizzo c'è anche la vostra email, il rischio più immediato è quello di ricevere messaggi contenenti malware e ransomware, da non cliccare mai. Il consiglio, va ribadito, è quello di cambiare immediatamente le password usate e farlo come una sana abitudine.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Febbraio 2021, 14:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA