Chip impiantabile nel corpo umano. Misurerà temperatura, pressione e glucosio
di Paolo Travisi

Chip impiantabile nel corpo umano. Misurerà temperatura, pressione e glucosio

Un chip sottocutaneo grande quanto un acaro della polvere, invisibile all'occhio nudo, per tenere sempre sotto controllo la temperatura del corpo. L'innovazione provieniente dai ricercatori della Columbia University, ha una misura di 0,1 mm cubi, si pò impiantare nel corpo tramite iniezione intramuscolare e secondo il team di scienziati, nel futuro prossimo potrà anche misurare la pressione sanguigna.

 

Leggi anche > WhatsApp, da oggi nuove regole per la privacy: ecco cosa accade se non si aggiorna l'app

 

Il più piccolo chip impiantabile al mondo, descritto nel dossier scientifico pubblicato su Science Advances, è dotato di un sensore che lo rende adatto per un monitoraggio continuo ed in tempo reale, di alcuni parametri vitali del corpo umano, a cominciare proprio dalla temperatura corporea. Ma è solo l'inizio di questa ultima applicazione della nanomedicina, che utilizza dispositivi dalle dimensioni nanometrici ma con funzionalità elettroniche. Si perché secondo il team della Columbia, il sensore potrebbe essere in grado di misurare anche i livelli di glucosio e la funzione respiratoria.

 

Leggi anche > : Windows, dopo 26 anni l'azienda fondata da Bill Gates cambia le icone del sistema operativo

 

Dentro il minuscolo chip, gli ingegneri della Columbia hanno incorporato un trasduttore piezoelettrico, che ha una doppia funzione: come antenna per la comunicazione tramite ultrasioni e per l'alimentazione wireless. Il chip, talmente piccolo da essere visibile solo al microscopio, è stato già testato sui topi nei laboratori della Columbia University, dove è stato utilizzato per la neurostimolazione ad ultrasuoni.

Dopo la fase sperimentale, il passaggio successivo è la sperimentazione umana, con il chip impiantato nel corpo umano, per trasmettere in modalità wireless informazioni in real time su vari indicatori del corpo. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Maggio 2021, 21:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA