Daniil Medvedev, il giallo dell'orologio da 200mila euro rubato e poi riapparso: cosa è successo
di Danilo Barbagallo

Daniil Medvedev, il giallo dell'orologio da 200mila euro rubato e poi riapparso: cosa è successo

Il prezioso orologio è scomparso dal sorvegliatissimo spogliatoio del tennista mentre era impegnato sul campo di gioco

Giallo alle Atp finals di tennis a Torino, dove il tennista Daniil Medvedev è stato derubato. Mentre il tennista era impegnato sul campo infatti gli è stato sottratto il suo orologio, il rarissimo "Bovet OttantaSei" dal costo di 200mila euro.

 

 

Leggi anche > Dieta dei Maneskin, come si mantengono in forma?

 

 

Daniil Medvedev (Ansa)

 

 

Daniil Medvedev, il giallo dell'orologio da 200mila euro rubato

 

Una brutta serata per Daniil Medvedev, a cui è stato sottratto alle Atp finals di tennis a Torino il suo orologio da 200mila euro, il “Bovet OttantaSei”. Dispiacere a parte, come spiega “La Stampa”, il furto si è poi tinto di giallo dato che il costoso oggetto sarebbe sparito improvvisamente dagli spogliatoio del tennista nonostante la presenza di un avanzato sistema di sorveglianza. Le ricerche sono partite subito dopo la finale giocata e persa contro il tedesco Alexander Zverev e alla fine il Bovet è stato trovato, ma in maniera oltremodo curiosa.

 

 

Daniil Medvedev (Ansa)

 

 

Un dirigente delle Atp, dal nome ancora sconosciuto, si era incaricato di riconsegnare al giocatore l’orologio, ma nel frattempo Daniil Medvedev aveva lasciato Torino per fare ritorno a Montecarlo. L’uomo è stato fermato mentre si stava per imbracare su un volo ed è stato convocato dalla Polizia, che ha poi riconsegnato al campione il suo prezioso oggetto “smarrito”. Considerato “in buona fede” dagli investigatori, il dirigente ha raccontato di aver ricevuto l'orologio da un'altra persona, a cui era stato a sua volta consegnato da un terzo uomo che l'aveva trovato su una mensola dello spogliatoio.


Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Novembre 2021, 14:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA