Milan, è rivoluzione: gli Yankees e LeBron rilevano la società con RedBird, closing imminente. In esclusiva tutti i nomi

Il fondo americano RedBird, di proprietà del finanziere Gerry Cardinale, sta acquistando l’AC Milan dal fondo Elliott

Milan, è rivoluzione: gli Yankees e LeBron rilevano la società con RedBird, closing imminente. IN ESCLUSIVA TUTTI I NOMI

Scatta la rivoluzione a stelle e strisce. Un club esclusivo di investitori con RedBird entr nella proprietà del Milan. Il fondo americano RedBird, di proprietà del finanziere Gerry Cardinale, sta acquistando l’AC Milan dal fondo Elliott. RedBird si sta facendo affiancare nell’acquisizione del Milan da un pool di investitori prestigiosi. La rivelazione arriva dal Financial Times, ma trova conferme negli ambienti rossoneri milanesi. Il closing per il passaggio del 99,97% delle azioni del Milan da Elliott Management e RedBird Capital sarebbe imminente. Il Financial Times, addirittura, ha annunciato nella giornata di domani il trasferimento della proprietà rossonera, comunque annunciato per il mese di settembre.

 

MILAN A REDBIRD: TUTTI I NOMI IN ESCLUSIVA

Tra gli investitori nel Milan insieme a RedBird, spiccano nomi di livello mondiale: Le Bron James e New York Yankees. La contea di Los Angeles, attraverso il fondo pensione LACERA. Poi i billionaires Hugh Evans e Ramzi Musallam, co-proprietari del fondo Veritas Capital. C'è anche l’imprenditore Riccardo Silva con la sua famiglia, Kaiser Permanente, colosso americano dell’industria medica con fatturato di USD 100 miliardi.

 Lebron James investe insieme al suo business partner Maverick Carter. I New York Yankees, insieme all’investimento, intendono sviluppare operazioni e sinergie insieme al Milan. Riccardo Silva, proprietario del club americano Miami FC e di Globe Soccer, è milanese di nascita e grande tifoso del Milan, e investe insieme al fratello Saverio.

MILAN: COME SARA' LA NUOVA PROPRIETA'

Gli Yankees sono di proprietà della famiglia Steinbrenner e di Main Street Advisors, il fondo con sede a Los Angeles che ha tra i suoi investitori proprio la star del basket LeBron James, il famoso produttore musicale Jimmy Iovine e il rapper Drake: secondo quanto scrive il Financial Times diventeranno azionisti della squadra di Serie A.

Anche il fondo di private equity Main Street Advisors, che ha tra i propri investitori la star dell'Nba LeBron James, il rapper Drake e il produttore musicale Jimmy Iovine (producer degli U2 e braccio destro di Steve Jobs quando Apple lanciò iTunes), entrerà nel nuovo capitale del Milan, al fianco del fondo RedBird, prossimo alla chiusura dell'acquisizione da 1,2 miliardi di euro della squadra milanese. Lo riferisce il Financial Times, spiegando che la super-titolata franchigia di baseball, di proprietà della famiglia Steinbrenner dal 1973, e il fondo di Los Angeles saranno tra gli investitori del Milan.

L'accordo, seguito dal fondatore di RedBird Gerry Cardinale, è un'ulteriore testimonianza dell'interesse degli investitori americani per il calcio italiano e, in particolare, per le squadre di Serie A. Gli Yankees, insieme al City Football Group di Manchester, controllano la franchigia New York City Fc della Major League Soccer statunitense. Secondo il quotidiano finanziario, gli Yankees lavoreranno a stretto contatto con il Milan, dal momento che l'obiettivo di Cardinale è incrementare i ricavi del club, così come i successi sul campo.

Nell'ambito della collaborazione non sarebbe esclusa la messa in onda delle partite del Milan su Yes Network, canale sportivo regionale controllato da un consorzio di cui fanno parte gli Yankees, Amazon, RedBird e Sinclair Broadcast Group. Sempre secondo il quotidiano, LeBron James, Iovine e Drake sarebbero investitori passivi tramite il fondo e non avrebbero direttamente quote del club.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 31 Agosto 2022, 14:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA